Cuffie HIFIMAN HE400SE Stealth Magnets Recensione

Cuffie HIFIMAN HE400SE Stealth Magnets

169,00€
8.3

Qualità-prezzo

9.5/10

Qualità bassi e sub bassi

7.5/10

Qualità medi e voci

8.5/10

Qualità alti

8.0/10

Qualità costruttiva

8.0/10

Pro

  • Timbrica neutra
  • Alti brillanti ed estesi
  • Prezzo più basso per questa tecnologia

Contro

  • Cavo in confezione non all'altezza
  • Sub-bass poco presente

HIFIMAN è uno dei migliori produttori al mondo di cuffie magneto planari per ogni tasca. Dalle più economiche come le cuffie HIFIMAN HE400SE Stealth Magnets passando per le Sundara fino alle Arya Stealth Magnets. Nelle cuffie di produzione recente si stanno utilizzando dei drivers magneto planari di nuova concezione, chiamata Stealth Magnets. Questi ultimi sono così sottili da essere per l’appunto “invisibili” se visti lateralmente. Tutto ciò in termini pratici ne aumenterà il dettaglio durante l’ascolto. Le cuffie che prenderemo in considerazione oggi sono le Hifiman HE400SE Stealth Magnets, le cuffie meno costose con questa tecnologia. Sono come un upgrade di un prodotto già molto valido con l’aggiunta del driver Stealth. Calzano bene, con un cuscinetto morbido e felpato sulla parte che poggia sul viso.

Unboxing

Il confezionamento richiama moltissimo le altre cuffie del brand. Presente un alloggiamento in plastica per le cuffie e lo slot per il cavo. Tutto offre sempre la sensazione di un acquisto premium, anche con cuffie da prezzo contenuto come le HIFIMAN HE400SE Stealth Magnets. Per il cavo, HIFIMAN ce ne ha fornito due differenti. Il primo si trova all’interno della confezione, è placcato argento ed è composto da 4 cavi intrecciati, due per singolo canale. Il finale si separa in quanto queste cuffie hanno la gestione dei padiglioni destro e sinistro autonomi. Non è presente un cavo all’interno della struttura della cuffia che colleghi e faccia interagire i due canali. Presente anche l’adattatore a 6.35mm così da poter utilizzare le cuffie anche con amplificatori dotati di sola uscita 6.35mm. L’altro cavo si trovava fuori della confezione delle cuffie ed è quello che generalmente viene fornito con le DEVA PRO. Esso è più protetto, più robusto e sicuramente di qualità superiore rispetto al primo.

Design delle cuffie HE400SE Stealth

Il design è sempre un punto forte per le cuffie del brand. Come le HE400SE ma con il driver magnetico aggiornato. Più in generale possiamo analizzare la cura nel dettaglio delle singole parti. Per esempio le cuciture presenti sia sui pad, sia sull’archetto. Precise senza alcun problema o imperfezione. Si nota anche l’artigianalità delle stesse in alcuni punti. A protezione dei driver interni troviamo una struttura metallica a nido d’ape, come accade sulle DEVA ma più compatta. Lateralmente, a chiudere questa struttura, troviamo della plastica lavorata e liscia con un effetto di riflessione. L’arco è in metallo, con la parte superiore rivestita di una pelle liscia e della schiuma per offrire anche morbidezza sul capo. Nella parte interna dell’arco troviamo gli indicatori dei canali destro e sinistro. Le viti che collegano i padiglioni all’arco sono a vista così come sulle DEVA. Leggermente più spesso rispetto a modelli aperti più costosi, ma poco importa, hanno comunque un design premium e ben curato, nonostante il costo. Il design finale è pensato per accogliere la tecnologia Stealth di HIFIMAN. La copertura dell’auricolare è pensata infatti per ridurre le vibrazioni. Nella tecnologia Stealth infatti vengono controllate le vibrazioni anche mediante la struttura e la costruzione delle cuffie. Ciò che avviene è molto semplice: le onde attraversano il magnete e controllandole, diminuisce la “turbolenza” che possono generare.

Specifiche tecniche

Tipologia: Magnetico planare Stealth con diaframma largo
Connessione: TRS da 3.5mm
Risposta in frequenza: 20Hz – 20kHz
Impedenza: 25 Ohm
Efficienza: 91dB
Peso: 390gr
Design: Aperto
Cavo: 1.5m senza microfono

Già dalle specifiche tecniche possiamo intuirne le prestazioni sui bassi. La parte vantaggiosa di questa tecnologia, è la possibilità di spingere con la potenza e avere un bassissimo grado di distorsione o comunque iniziano a farlo in punti alti, in cui è difficile arrivare. Il design inoltre non è isolante, in quanto si tratta di cuffie aperte. Infatti la struttura esterna a nido d’ape consente il passaggio dei rumori esterni all’interno e viceversa della musica al di fuori della cuffia. Nonostante il peso vicino ai 400 grammi le reputiamo comode, non stringono ed offrono una buona morbidezza grazie ai pad rivestiti in morbido tessuto nella parte interna.

Come Suonano le cuffie HIFIMAN HE400SE Stealth Magnets?

Dopo mesi di test possiamo finalmente esprimere il nostro parere su queste cuffie magnetico planari. Partendo dal presupposto che si tratta di cuffie da un prezzo inferiore ai 200€ si comportano molto bene. Reputiamo sia necessario un amplificatore/DAC esterno per una migliore esperienza. Collegate allo smartphone non riuscirebbero ad offrire prestazioni sufficienti. Perché? Banalmente perché al volume massimo, in un ambiente non completamente silenzioso, diventerebbe insufficiente la qualità sonora. Noi lo abbiamo testato con diversi apparati, dai più economici DAP ai più costosi amplificatori in combo con DAC. In tutti i casi abbiamo trovato delle similitudini che vi andremo ad esporre qui di seguito. Notiamo fin da subito che il timbro proposto per queste cuffie è essenzialmente neutro. Notiamo anche come riescano ad adattarsi ed evolvere in base all’amplificatore ad esse collegato.

Gamma Bassa

La tipologia di cuffie in questione offre un maggiore sprint in questa scena, anche se col sub bass non riesce ad impressionare come col basso. Quest’ultimo è presente, senza distorsioni e con una buona precisione. Non sovrasta la scena ed offre quel punch piacevole soprattutto se si ascoltano per diverse ore. Da evidenziare il fatto che in combo con un iFi xCan (amplificatore e DAC portatile di buon livello) riesce ad estrapolare un sub bass più presente grazie all’equalizzazione offerta dal brand. Infatti, sarà possibile attivare/disattivare a proprio piacimento l’x-bass, che offre un’equalizzazione a dovere per la sezione bassa. Se invece si vuole semplicemente maggiore qualità, si può pensare di separare l’amplificatore ed il DAC con i Topping L50 ed E50. Questi, in combo, riescono ad offrire una buona scena musicale, con una personalissima equalizzazione mediante PC.

Gamma Media

Questa sovrasta il resto del suono, avanzando di qualche passo rispetto al resto del suono. Ciò non è un difetto, perché avremo gli strumenti in primo piano a suonare in maniera cristallina e precisa. Nelle orchestre infatti non si creano sovrapposizioni che possano creare rumori fastidiosi. Si distinguono sempre grazie alla loro separazione fatta bene. A questo punto il merito bisogna attribuirlo al driver Stealth creato da HIFIMAN che offre un dettaglio incredibile anche a basso costo. Le voci sono molte vicine al punto d’ascolto, all’orecchio, in risalto come la gamma media. La voce non sembra essere totalmente neutra, ma offre un certo calore piacevole all’ascolto. Manca un leggero sprint sui bassi della voce maschile, mentre la voce femminile è perfettamente riprodotta, offrendoti quei sentimenti che ti aspetti nell’ascolto.

Gamma Alta

La parte più alta dello spettro è ben estesa, offrendo sempre precisione ad un buon livello. Il dettaglio, anche se ogni tanto pecca di enfasi, è di buon livello. Questo crea una scena ariosa anche grazie alla vicinanza della gamma media e l’estensione della gamma alta. Non sono presenti sibilii strani anche grazie all’attrezzatura da noi abbinata.

Cosa non ci aspettavamo dalle cuffie HE400SE Stealth Magnets?

La completezza che esse offrono in quasi tutta la gamma, difficile da trovare in un prodotto ad un prezzo così basso. Sono molto piacevoli da ascoltare e comode da tenere sul viso. La qualità dei materiali è simile ad altre cuffie più costose, come la struttura presa da Deva e Deva Pro, ben più costose. Non ci aspettavamo questo equilibrio ed il dettaglio offerto sulla gamma media, con l’estensione della gamma alta. Ci aspettavamo un po’ la carenza sui sub-bass, ma sappiamo anche che è possibile recuperarla in parte con l’equalizzazione.

Comparazione con altre cuffie HIFIMAN

Secondo il nostro parere riescono a competere bene, senza sfigurare, con le DEVA o comunque con la vecchia tecnologia magneto-planare. Dopo 10 anni di sviluppo, HIFIMAN ha elaborato questo driver Stealth in grado di offrire un livello di dettaglio impensabile fino a questo punto. Ecco perché anche a prezzi ridotti, riusciamo a godere della nostra musica preferita a buon livello. Il suono è sempre piacevolmente morbido e veloce. Possiamo definirlo reattivo. Sono anche efficienti, adattabili a qualsiasi amplificatore e DAC. Infatti si adattano bene al suono prodotto da questi ultimi. Per questo motivo consigliamo sempre di scegliere bene l’accoppiamento. Rispetto alle DEVA Pro, che montano la stessa tipologia di driver, le consideriamo leggermente sotto, in quanto le DEVA Pro hanno raggiunto quel grado di consapevolezza simile alle SUNDARA che possiamo considerare il limite per il miglior rapporto qualità-prezzo.
HIFIMAN riesce sempre a stupirci in più direzioni, dalla qualità costruttiva a quella sonora, dettagliata, precisa e scorrevole.

Vi lasciamo il link allo store ufficiale HIFIMAN per ulteriori informazioni insieme al link all’acquisto Amazon

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.