Recensione cuffie HiFiman Arya Stealth Magnets

3 0

HiFiman Arya Stealth Magnets

1599€
9.5

Qualità audio

10.0/10

Qualità costruttiva

9.0/10

Indossabilità e comfort

9.5/10

Pro

  • Qualità del suono
  • Indossabilità
  • Design unico

Contro

  • Mancanza di custodia

Conosciamo bene ormai il brand HIFIMAN, in grado di produrre prodotti di alto livello per i veri amanti del suono e della musica in cuffia. Infatti è anche uno dei primi brand a produrre prodotti audio di alto livello. In particolare oggi parleremo del nuovo modello lanciato del prodotto di punta dell’azienda, le Arya, in versione “Stealth Magnets“. Con questa nuova variante se ne vuole rinnovare e migliorare alcuni aspetti rispetto alla versione precedente. Nei paragrafi successivi ne esamineremo in dettaglio ogni aspetto, dall’estetica rinnovata all’implementazione delle tecnologie. Le cuffie Hifiman Arya Stealth Magnets vengono proposte ad una cifra di 1600€, a fine articolo analizzeremo anche questo aspetto.

Unboxing delle cuffie Hifiman Arya Stealth Magnets

Partiamo dal contenuto della confezione. In essa troveremo, oltre alle cuffie, un cavo da 1.5m con attacco da 6.35mm, un paio di cuscinetti montati direttamente alle cuffie e un manuale per l’utente molto dettagliato, in lingua cinese ed inglese per mantenere genericità e poter vendere in tutto il mondo. Il cavo contenuto nella confezione è in rame cristallino con una finitura esterna intrecciata dello stesso colore delle cuffie. Esso ha i canali destro e sinistro distinti con la presenza dell’indicatore L ed R sia sull’archetto che sulle spine del cavo. Il connettore è un 6.35, per offrire compatibilità con la maggior parte degli amplificatori desktop.

Design delle cuffie Arya Stealth Magnets

Hifiman utilizza un sistema brevettato chiamato “Window Shade” creato per ottimizzarne il design open-back e per proteggere meglio i driver interni. Riesce a mantenere le onde sonore dalle rifrazioni e dalle riflessioni per evitare vibrazioni indesiderate e cattive distorsioni che potrebbero gravemente danneggiarne l’esperienza uditiva. Ciò consente anche di cambiarne il design generale, mantenendole più aperte.

L’archetto è molto confortevole da tenere sul capo per lungo tempo offrendo anche durabilità e ottima qualità costruttiva. Per la realizzazione è stato utilizzato del metallo per la struttura, lucidata a mano. La fascia che sovrasta il capo è traspirante, così da poterla usare anche con alte temperature; è morbida e confortevole. Possibile la regolazione tirando verso il basso i padiglioni cosicché l’arco possa salire finché non si raggiunga una posizione confortevole.

I padiglioni auricolari sono asimmetrici per seguire la forma esatta dell’orecchio. Sono creati con uno spessore più ampio per migliorarne il suono e lo spazio tra driver ed orecchio. La parte interna che nel vecchio modello era in tessuto, cambia, sostituendolo col poliestere per una maggiore trasparenza del suono. La parte esterna resta invariata, in similpelle di ottima qualità.
Della capsula che accoglie i driver ne viene rivisitato il design, rendendolo snello e leggero. Infatti le Arya Stealth Magnets pesano soltanto 404gr.

Driver audio

Le cuffie HIFiman Arya Stealth Magnets utilizzano un diaframma dallo spessore nanometrico. Una tecnologia magnetica-planare che sfrutta una pellicola molto sottile vicino ad una serie di magneti. Più questa pellicola è sottile, maggiore sarà il dettaglio e la rapidità di risposta. Ne deriva quindi che la chiarezza e la fedeltà del suono siano di altissimo livello, creando una riproduzione sempre piacevole e realistica, ma di questo ne parleremo più avanti. HIFiman è la regina di questa tecnologia e ne ha creata una sottile al punto da essere praticamente invisibile ad occhio nudo se si osserva lateralmente. Da questo ne deriva di conseguenza una maggiore difficoltà al produrre questa tecnologia, quindi, di prezzo.

Il circuito magnetico asimmetrico avanzato studiato e progettato da hifiman ha portato ad un’esperienza perfetta per l’ascolto della musica dal vivo. Essa infatti rappresenta uno dei maggiori problemi di riproduzione per le cuffie, soprattutto per quelle dinamiche. Questa tecnologia ne migliora notevolmente la resa grazie al design asimmetrico del circuito magnetico. La combinazione di queste tecnologie ha dato vita al caposaldo di HIFiman, ciò che viene definito magneto-planare.

Specifiche tecniche delle cuffie Hifiman Arya Stealth Magnets

Osserviamo di seguito come per pilotarle basti poco, ma per far rendere al meglio i driver, serve un amplificatore veloce per stare al passo con le cuffie.
 • Impedenza: 32ohm
 • Sensibilità: 94dB
 • Risposta in frequenza: 8Hz-65kHz
 • Peso: 404gr

Descrizione del suono

Siamo arrivati al punto più importante della recensione. Un paio di cuffie da 1600€ come suonano? Cosa hanno di diverso rispetto a cuffie meno costose?
Ci sono diverse differenze, partendo proprio dai costi di produzione. La tecnologia magnetico-planare offre molto di più di quella dinamica. Per chi adora ascoltare musica dal vivo con molta velocità e con molti strumenti è una manna dal cielo.
Le abbiamo testate con un setup desktop nuovo, comprendente un DAC e un amplificatore separati. La combo E50+L50 del brand topping che riescono a pilotare bene le cuffie Arya.

Bassi

La più bassa della gamma è molto estesa, decisa e reattiva. Con il brano Time dei pink Floyd ne possiamo udire bene l’estensione, quasi viscerale, il che crea un’esperienza di ascolto unica che riesce a riempire perfettamente lo stage quanto basta per non essere opprimente e non sovrastare il resto della gamma. Con altri brani è possibile coglierne la precisione, per esempio con Oi-1 di biosphere è molto deciso e non distorce mai, specialmente nella soglia udibile. Difficilmente è possibile raggiungere questo dettaglio con cuffie meno costose.

Medi

La gamma che più mi piace. Le Arya Stealth Magnets riescono a coinvolgere pienamente il nostro udito. Sembra essere ad un concerto svolto dal vivo. Molto dettaglio e profondità, con un suono pienamente neutro e molto realistico. Sui suoni impulsivi non impasta mai, come per esempio su un’esecuzione di archi o con del jazz veloce.
Le voci rendono in maniera calda, con la distanza giusta, come se fosse in registrazione. Se ne possono addirittura cogliere i limiti dell’equalizzazione live e dei microfoni più datati come per artisti italiani quali de Andrè e Dalla. Sono cuffie analitiche che se ben pilotate riempiono lo stage con la giusta ampiezza e avvolgenza.
Col brano “balla balla ballerino” di Dalla è l’esatta espressione dell’esperienza analitica che riesce ad offrire questo modello HIFiman.

Le chitarre suonano bene, al punto da sembrare vive, con tutte le vibrazioni delle corde. La voce femminile ha la tonalità giusta, con un medio-alto brillante e piacevole.

Alti

La gamma che reputo la più difficile da cogliere e riprodurre, è sicuramente la alta/altissima. Non distorce, ha una buona estensione ed è molto piacevole da ascoltare. I piatti della batteria sono precisi, spesso vicini. Le percussioni sono definite in lontananza, allargando lo stage a dovere. Nonostante l’ascolto in digitale, sembra avvicinarsi molto ad un’esperienza da giradischi, grazie alla resa del nuovo driver hifiman associato ad un setup desktop dall’eccellente rapporto qualità-prezzo. Infatti la combo topping E50+L50, ha una resa ottimale con le cuffie hifiman Arya Stealth Magnets.

Conclusioni

Sicuramente non si tratta di un modello economico, ma bisogna considerare i costi di produzione di questo modello che integrano un sistema di driver praticamente invisibile, infatti è invisibile ad occhio nudo se messo lateralmente. Il suono e la resa dello stage sono di alto livello, quello che ti aspetti da un prodotto così costoso. Basso esteso, profondo e deciso; medi che non impastano anche in situazioni difficili e alti brillanti ed estesi.

Con le HIFiman Arya Stealth Magnets si sceglie una cuffia che ha anni di ricerca nella sua realizzazione e molte parti curate nei dettagli a mano. L’associazione con un comparto DAC/amplificazione buona, si riesce a farle rendere quanto un diffusore. Sono praticamente perfette, non ci sono pecche, al massimo può esserci una scelta differente per gusti estetici, ma se si cerca qualità audio, più realistica possibile, questa cuffia da 1600€ fa’ al caso vostro. Si acquista un’esperienza, non una cuffia.

Per l’acquisto consigliamo di prenderle direttamente da store ufficiale al seguente link
https://store.hifiman.com/index.php/arya.html

Se interessati allo stesso nostro setup desktop per l’ascolto, vi consigliamo il distributore ufficiale italiano di hifiman e topping, affidabile e preciso, anche in termini di garanzie: Topping E50 e Topping L50

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.