Recensione TempoTec Sonata HD II dongle usb-c

3 0

TempoTec Sonata HD II

28,25€
8.6

Qualità-prezzo

9.0/10

Qualità audio

8.0/10

Qualità costruttiva

8.0/10

Versatilità e praticità di utilizzo

9.5/10

Pro

  • Economicità
  • Ottima resa audio con IEM e cuffie fino a 32 ohm
  • Buoni materiali

Contro

  • Non adatto per cuffie ad alta impedenza

Oggi vogliamo raccontarvi la nostra esperienza circa un prodotto che di questi tempi, in cui viene meno la presenza di un ingresso cuffie sullo smartphone, diventa utile per poter ascoltare musica anche con un netto miglioramento rispetto alle prestazioni collegandolo direttamente. Parleremo nel dettaglio del dongle USB-c TempoTec Sonata HD II DAC e amplificatore.

Confezione

L’unboxing sarà breve in quanto parliamo di un dispositivo compatto che non richiede l’utilizzo o il montaggio di accessori. Infatti, all’interno della confezione troviamo il dongle con l’ingresso jack 3.5mm e l’uscita usb-c da collegare allo smartphone. Troviamo anche un adattatore USB-A da utilizzare nel caso in cui volessimo collegarlo ad un PC sia esso fisso o portatile. Il tutto è contenuto in morbida spugna per rendere il confezionamento resistente agli urti durante il trasporto inserito in una custodia in latta sul quale troviamo il logo del brand e il modello.
Nella confezione troviamo anche un piccolo adesivo per sottolineare la compatibilità Hi-Res.

Design e materiali

La costruzione e la manifattura del dongle usb-c TempoTec Sonata HD II sono di buon livello in quanto presenta un cavo intrecciato per aumentarne la resistenza e la flessibilità; gli attacchi sono ben progettati lasciando la possibilità all’ingresso jack di ruotare su se stesso per non farlo rimanere bloccato su una posizione che col tempo potrebbe danneggiarlo. In gomma morbida i finali dei cavi inseriti nella parte metallica degli attacchi. Anche su di essi sono stampati il logo e il modello per un elemento in più di design caratteristico. Anche l’adattatore è in metallo e gli attacchi non fanno alcun gioco. Molto ben costruito nonostante il budget ristretto.

Specifiche tecniche

Il TempoTec Sonata HD II ha piena compatibilità con tutti i sistemi, tra cui Android, IOS, Windows e MacOS.
Presenta una lunghezza di 11.3cm, quindi leggermente più lungo rispetto agli adattatori jack più diffusi.
Per quanto riguarda i numeri presenta le seguenti caratteristiche:
 • SNR: 116dB
 • Potenza di uscita: 70mW/32ohm
 • Supporta PCM 32bit/384kHz e DSD 128
 • 2VRMS/600ohm
Dispone di 2 modalità: modalità chiamata (da sfruttare quando si utilizzano cuffie con microfono) modalità musica pura (quando si utilizza il dispositivo per il solo ascolto).

Come suona

Lo abbiamo testato con diverse cuffie, partendo da diverse IEM fino a cuffie magneto-planari DEVA e SUNDARA. In tutti i casi il volume è sufficiente, sicuramente molto più elevato del suono che ne deriverebbe se collegassimo direttamente le cuffie allo smartphone. È pensato appositamente per un uso in mobilità senza rinunciare ad un po’ di qualità. Ovviamente non eroga molti mW trattandosi per l’appunto di un dongle usb. Però raggiunge tranquillamente la giusta potenza per usarlo anche in treno/aereo. Come DAC si comporta discretamente con la possibilità di decodificare anche DSD e PCM ad un valore sufficientemente elevato. Assenti completamente distorsioni udibili con una rappresentazione sonora neutra ed adatta a tutti i tipi di cuffie.

Bassi

Con il dongle TempoTec Sonata HD II la parte bassa del suono è sufficientemente estesa con un controllo quasi inaspettato. Per il costo e il tipo di prodotto infatti, ci si immagina qualche distorsione o un po’ di rumore soprattutto in questa parte. Invece tutt’altro, siamo rimasti stupiti da questa caratteristica. Il basso è presente anche con eccellente velocità su alcuni punti, dovuta sicuramente all’amplificazione aggiuntiva del prodotto.

Medi

Nella fascia media nulla di eccezionale, ma è abbastanza dettagliata, con una buona distinzione degli strumenti soprattutto per il costo a cui viene proposto! La tonalità però non mostra troppo calore , ecco perché su questa fascia di sarebbe potuto fare di meglio.

Alti

Si comportano molto meglio dei medi, lasciando molta chiarezza nel suono, una precisione che non ti aspetti da un dongle usb-c. Soprattutto si riescono a distinguere bene gli strumenti anche in orchestre o comunque dove sono presenti composizioni brillanti. È preciso, anche se mostra ancora un po’ di freddezza in tonalità pur essendo comunque inferiore alla gamma media che resta sempre giù.

Conclusioni

Se si sta cercando un dispositivo compatto, perfetto per l’uso di tutti i giorni, questo è quello che fa per voi. Costa poco, amplifica il suono e lo rende versatile con la codifica dei brani. Il dongle usb-c TempoTec Sonata HD II è consigliato per chi non vuole ingombri di grossa entità nella borsa o nella valigia durante i viaggi o comunque quando si fa un giro in mobilità. Sicuramente è molto meno adatto per un uso desktop, perché il mercato è composto da tanti dac/amplificatori portatili, anche abbastanza compatti, con prestazioni più simili a dac/amp desktop.

Su AliExpress è presente lo store ufficiale del brand. Di seguito il link diretto all’articolo: https://a.aliexpress.com/_vExjVI

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.