Immersion TV Stringa LED Govee RGBIC Recensione

Govee Immersion TV stringa LED

77,47€
8.3

Features e gestione

8.5/10

Fedeltà cromatica

7.5/10

Qualità adesivi e stabilità

9.0/10

Pro

  • Comandi tramite wifi, bluetooth, voce e controller
  • Adesivo 3M di alta qualità
  • Eccellente estensione colori, con luminosità di picco elevata

Contro

  • Non si può adattare a tv più piccole di 55 pollici
  • Colori in alcuni punti non fedeli

Govee è un noto brand che realizza prodotti d’illuminazione veramente interessanti, smart e capaci di creare delle atmosfere specifiche, anche seguendo i colori della tv. È questo il caso della Immersion TV, stringa LED dotata di camera da posizionare sopra o sotto il televisore, in grado di “estendere” i colori presenti sui bordi dello schermo. Il tutto sfruttando la tecnologia RGBIC per poter visualizzare tonalità identiche a quelle riprodotte. Molti dei prodotti Govee hanno prezzi veramente contenuti e ricchi di features, soprattutto per la gestione delle luci. Infatti, è presente sugli store l’applicazione dedicata Govee Home, compatibile con Alexa e Google home. Govee Home consente di stabilire una connessione stringa led/smartphone, cosicché sia possibile accendere e spegnere il dispositivo, gestirne i colori e la taratura e tanto altro. Non manca un controller fisico dedicato per le funzionalità base, quale accensione, spegnimento, cambio colore.

Unboxing Immersion tv stringa LED

Il contenuto della confezione è completo di tutto il necessario per l’utilizzo. Include una camera per visualizzare i colori a schermo, la stringa led è compatibile con televisori da 55 a 65 pollici (per l’installazione su una tv da 55 pollici si hanno dei piccoli problemi in quanto ogni singolo lato è dell’esatta dimensione del lato TV corrispondente; basterà comunque piegare gli angoli internamente come in foto, per un montaggio pulito e funzionale), essa non potrà essere tagliata, in quanto continua e con angolari per poter curvare sugli spigoli. Troveremo anche un controller a tre tasti sul quale faremo i collegamenti di alimentazione, stringa LED e camera. Incluso anche un trasformatore con cavo e dei fermacavi per un montaggio solido e durevole nel tempo. Per la configurazione avremo bisogno delle spugnette da applicare sullo schermo (tranquilli, si possono rimuovere senza danneggiare il dispositivo) nei 4 angoli e a metà del lato opposto alla videocamera e dei laterali. 7 blocchetti degli 8 disponibili. Raccomandiamo di non perderli, in quanto necessari per una corretta installazione, anche futura su un altro televisore o in seguito a modifiche.

Design

Su un televisore da 65 pollici riteniamo sia più semplice l’installazione anche se creando delle piccole curve, si riesce, con del tempo in più, ad applicarle per bene anche su un 55 pollici. Frontalmente sarà visibile unicamente la camera puntata sullo schermo per la cattura colori ma essa non recherà disturbo alla riproduzione dei contenuti. Infatti dovremo applicarla sul bordo superiore o inferiore, quindi non si sovrapporrà al display. Se la TV è un OLED, consigliamo il montaggio in basso, in quanto superiormente non avrebbe presa per lo spessore quasi inesistente del pannello. Per tutte le altre TV, la scelta può ricadere sulla parte superiore. Dopo un po’ di tempo di utilizzo la camera resta ancora ben salda al contorno. Fondamentali le clip per poter fissare saldamente la stringa sul retro del televisore altrimenti alcune parti sarebbero visibili frontalmente. Da incollare sul retro, anche il controller. Questo però lo renderà quasi inutilizzabile, salvo installazione in loco accessibile. Essendo bluetooth, ma anche Wi-Fi, tutti i comandi potranno essere gestiti tramite smartphone compresa l’accensione e lo spegnimento.

Specifiche tecniche della stringa LED Govee

Risoluzione fotocamera: 1080p
Modalità musica: sì, mediante microfono incorporato
Compatibile con: Google home e Alexa/app Govee home
Wi-Fi: 2.4 GHz
Tecnologia di illuminazione: RGBIC

La tecnologia RGBIC si può attuare mediante l’installazione di chip IC che ne andranno a gestire ogni segmento indipendentemente.
Essendo compatibile con gli assistenti vocali, sarà possibile gestirne i colori o l’accensione/spegnimento, utilizzando unicamente la voce. Per far ciò, basterà aggiungere l’applicazione Govee home all’interno del software di gestione del nostro assistente vocale. Per le lunghezze della striscia, non sarà possibile applicarla su televisori di dimensioni inferiori ai 55 pollici o superiori ai 65 pollici. Questo perché non è possibile tagliarla o allungarla ed è necessario che essa segua il bordo del televisore per una soddisfacente esperienza. Su tutta la lunghezza della striscia è installato un biadesivo molto resistente che non si staccherà col tempo. In confezione comunque troviamo delle clip adesive per una migliore applicazione della stessa.

Applicazione Govee Home per la immersion tv striscia LED

Per poter utilizzare tutte le funzionalità della Immersion TV, sarà necessario accendere il bluetooth del proprio smartphone, per associare la striscia LED. La configurazione è ben spiegata all’interno del manuale e nell’applicazione stessa. Basterà infatti seguire i passaggi, applicare sullo schermo gli adesivi arancioni ed il gioco è fatto. A questo punto potremo accendere, spegnere la striscia anche tramite applicazione e gestirne gli effetti luminosi. Sarà possibile quindi modificarne luminosità, saturazione, bilanciamento del bianco, applicare un ritmo seguendo la musica e tanto altro. Troveremo diverse scene colore preimpostate e se non si vuole utilizzare la videocamera, sarà quindi possibile utilizzare questi effetti o il microfono incorporato. Come ultima feature, sarà possibile impostare un timer di funzionamento per non dimenticarla accesa durante le ore notturne o quando si è fuori per lavoro. Qua e là qualche errore di traduzione, ma è possibile intuire anche tramite immagini ogni singola parte. È molto basic ma a parer nostro ben fatta, senza alcun bug o errore di funzionamento.

Considerazioni

Con l’avvento delle nuove TV OLED/QLED, la luminosità dei pannelli si fa’ sempre più elevata che con i neri assoluti, diventa anche difficoltoso guardarli senza affaticare l’occhio. Questa tipologia di luce LED garantisce una buona illuminazione della parete, continuativa del pannello. Rilassa la vista e come suggerisce il nome del prodotto, riesce a farti immergere nei film in maniera perfetta. Non sempre i colori sono precisi, probabilmente per l’inclinazione della fotocamera, troppo accentuato per l’angolo più lontano. Ci sono delle sfumature sbagliate nella parte bassa. Per esempio, il bianco, spesso diventa giallo, oppure il colore della pelle in basso si trasforma in rosso. Al centro e nella parte superiore (dove fa meno fatica la videocamera) i colori, se ben tarati sono precisi. Nel complesso però, anche se alcune volte differisce, sono molto piacevoli e vale la pena averle per i motivi sù elencati.

L’adesivo della fotocamera è molto stabile, così si sta anche tranquilli dal punto di vista della sicurezza del televisore. In ogni caso noi lo abbiamo sistemato in maniera tale da rimanere in piedi nel caso in cui la colla cedesse. Bisogna tendere il cavo di collegamento il più possibile e fissarlo con clip o altro adesivo. Risponde in maniera precisa e veloce ai comandi vocali/dell’applicazione. Il costo non è bassissimo, ma vedendo le altre soluzioni per ottenere un effetto così, possiamo anche considerarlo basso! Infatti questa tipologia di effetto lo troviamo mediante TV apposite oppure mediante box da collegare alla tv con prezzi più che triplicati!

Vi lasciamo il link all’acquisto su Amazon per tutte le informazioni aggiuntive e curiosità

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.