Tastiera Akko Dragon Ball 3108v2 recensione

Tastiera Akko Dragon Ball 3108 v2 con switch Pink v2

84,99€
8.6

Qualità-prezzo

9.0/10

Qualità costruttiva

8.5/10

Design

10.0/10

Features

7.0/10

Pro

  • Design ispirato alla saga Dragon Ball Z
  • Qualità degli switch interruttori
  • Struttura solida
  • Piedini in tre altezze

Contro

  • Mancanza di luci led sotto i tasti
  • Non ha il bluetooth

Le tastiere meccaniche sono le più diffuse ormai, sul mercato ne troviamo molte, con tutte le tipologie di switch disponibili. Anche gli utilizzi sono molteplici e completo, dalle più silenziose, fino alle più rumorose per la digitazione. Akko è un brand che dal 2016 aiuta a sviluppare questo settore nei migliori dei modi, proponendo anche le loro soluzioni con gli switch da lei stessa prodotti. Oltre a produrre elementi di sviluppo per il settore, si ripropone di creare anche elementi di stile, con riferimenti ad elementi televisivi e/o iconici. Oggi in particolar modo vi parleremo della tastiera Akko Dragon Ball 3108v2 switch Pink. Questi ultimi sono prodotti direttamente dall’azienda.

Tastiera meccanica Akko 3108v2 con switch Rosa

Unboxing tastiera Akko 3108v2

All’interno della confezione, oltre alla tastiera meccanica di Dragon Ball, troviamo gli strumenti per rimuovere i pulsanti; per usarli ci basterà far incastrare le due asticelle metalliche sotto in tasto di interesse e sollevare verso l’alto. In questo modo il tasto si sfilerà e sarà possibile sostituirlo. Troviamo anche un set di pulsanti se si vuole ulteriormente personalizzare il prodotto con le sfere del drago. 7 tasti con stelline dipendentemente dal numero. Sarà possibile sostituirle al tastierino numerico per non perdere i riferimenti dei caratteri speciali quali parentesi tonde, punti esclamativi, virgolette, ecc. (in questo caso risulteranno più sporgenti rispetto ai tasti preinstallati del tastierino numerico perché sono progettati per la sostituzione ai numeri sopra le lettere, ma secondo noi è meglio non perdere i riferimenti ai caratteri speciali ed è comunque carino che siano in rilievo, sono più evidenti). Infine troviamo un cavo di collegamento per il pc, anch’esso di colore arancione (Type-C – USB).

Design della tastiera Akko Dragon Ball 3108v2

La parte migliore della tastiera meccanica 3108v2 è appunto il design. Il brand ha voluto omaggiare la serie attuando una collaborazione importante. Innanzitutto si tratta di una tastiera full, quindi include anche tastierino numerico, indicatori, comandi rapidi da F1 a F12, ecc.
I tasti personalizzati in stile Dragon Ball Z sono elementi di design unici: troviamo il logo in lingua originale in alto a sinistra, in sostituzione al pulsante ESC, sulla barra spaziatrice troviamo Goku sul campo del torneo mondiale, pronto a sferrare un colpo. Unico tasto completamente stampato e a colori (fatta bene e resistente, dopo lunghe sessioni di digitazione, ancora non presenta alcuno scolorimento o graffi). Il tasto invio, presenta una scritta in lingua originale nera su sfondo blu; appena giù troviamo i contorni del drago Shenron riempito nero su tasto arancione. Il tasto Windows è sostituito con la Z, icona della serie Dragon Ball Z. Infine, in alto a destra troviamo gli accessori che hanno sempre accompagnato il protagonista nelle sue avventure tra cui il radar per trovare le sfere del drago, la nuvoletta il sacchetto per le monete e una bibita. I tasti delle sfere non sono preinstallati ma si possono sostituire come anticipato. La struttura è molto solida e rigida, ha anche un peso importante di 1.2Kg circa. I colori utilizzati sono molteplici ma tutti molto accesi ed evidenti. Troviamo la struttura + cavo + alcuni tasti in arancio, pochi pulsanti in blu e quelli più importanti ed utilizzati in giallo. Scelta corretta in maniera tale da essere più evidenti soprattutto con luce soffusa. Non è dotata di struttura RGB.

Specifiche tecniche

Dimensioni: 440 mm x 140 mm x 41 mm
Peso: 1.2Kg
Tipologia: Tastiera meccanica
Modello: Tastiera Akko Dragon Ball 3108v2 switch Pink
Materiale Pulsanti: PBT
Collegamento: Type-C a USB-A
Programmabile: SÌ, con AKKO MACRO V1.0
RGB: No
Tipologia Interruttori Switch: Pink v2 realizzati da Akko

Caratteristiche tecniche Switch Pink V2

Tipologia: Lineare
Durata: maggiore di 50 milioni di clicks
Lunghezza della corsa: 4.0 mm
Protezione contro acqua e polvere: IP40
Punto di attivazione: 1.9 mm
Forza per la digitazione: 45gf14:15

Il materiale utilizzato per i pulsanti è il PBT che abbiamo già visto essere una soluzione molto interessante sulla tastiera KEMOVE DK61 da noi recensita, sono molto resistenti, con una patina che non cattura il sudore ed i liquidi (non diventa oleosa con il tempo). Inoltre sono più resistenti del materiale usato normalmente, l’ABS, quindi non si hanno problemi durante la sostituzione degli stessi. La struttura è veramente ben fatta, con i piedini antiscivolo e pieghevoli in 3 altezze (chiusi, mezza altezza e massima altezza). Quest’ultima feature è utile quando si hanno scrivanie non piane e/o si preferisce un’inclinazione non esagerata e non troppo bassa.

Switch Pink della tastiera Akko Dragon Ball 3108v2

Questi sono molto lineari e silenziosi. Con i tempi di corsa, resistenza sembra essere simile agli switch Gateron Red da noi comparati. Sono più pesanti degli switch White e meno rumorosi dei Green. In termini di attivazione, ovvero quando effettivamente viene effettuata la digitazione, è leggermente più veloce dello switch red, con un punto di 2.0 mm per il rosso e 1.9 mm per lo switch Pink di Akko. Noi li preferiamo proprio per questo motivo; quante volte ci capita di non cliccare completamente un pulsante e questo non compare a schermo? Con questo piccolo margine si riducono ulteriormente gli errori. Inoltre sono silenziosi; il rumore è dato dal copritasto il PBT che tocca la struttura dello switch. È una corsa molto lineare, senza intoppi e/o fastidi.

AKKO MACRO 1.0

Si tratta di un programma hardware-based, quindi non bisogna installare alcun software sul nostro pc. Consente di programmare tutti i pulsanti tranne i seguenti comandi: “ESC“, “FN“, “WIN” (sia destro che sinistro). Per accedere alla modalità Macro, bisogna cliccare e tenere premuto “FN” + “WIN” per tre secondi. Per accedere all’editor bisogna cliccare contemporaneamente “FN” + “ESC“. A questo punto si possono cambiare i singoli comandi digitando “FN” + comando da modificare. Per effettuare un cambio basta ora premere il tasto che si è scelto su cui affidare il precedente comando.
Semplice no? Tutto ciò è presente sul manuale in confezione.

Considerazioni

Abbiamo testato diversi switches fin qui e possiamo dire che il Pink V2 è unico. Diverso da tutti gli altri, con le proprie caratteristiche, pregi e difetti. Nel complesso è esattamente quello che cercavamo in una tastiera. Ideale per un utilizzo misto, che sia gaming o ufficio. Un passo in avanti in questo settore nello sviluppo di prodotti originali. Il design poi è il punto forte, una tastiera a tema, full, dai colori accesi ed evidenti. Si può acquistare in diverse configurazioni di switch, anche di produzione Akko. Tra questi troveremo gli switch Blue (con il tipico “click” stile macchina da scrivere) e quelli Orange di tipo tattile. I piedini in tre altezze sono molto pratici e consentono di usare la tastiera in base alle proprie esigenze.

Peccato non sia wireless e con luci LED. Quest’ultima l’avrebbe resa maggiormente visibile al buio o in condizioni di scarsa illuminazione. In ogni caso recupera in qualità costruttiva. Infatti durante la digitazione non si sposta, ha un buon peso ed i copritasti scivolano molto bene lungo la traiettoria. Essendo anche programmabile, si può scegliere la configurazione preferita, magari seguendo il layout della tastiera.

Per l’acquisto vi suggeriamo il sito ufficiale dal quale potrete selezionare la dotazione interruttori switch preferita

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.