Recensione iPad Pro 11″ (3a generazione) 2020

3 0

iPad Pro 11" 2020

8.4

Design

9.0/10

Prestazioni

9.5/10

Display

8.2/10

Prezzo

7.0/10

Pro

  • Buona autonomia
  • Versatile
  • Speaker potenti
  • Tanta potenza di calcolo
  • Usb Type-C

Contro

  • Schermo LCD
  • Costo leggermente elevato
  • Assenza Touch ID
  • Nessuna evoluzione rispetto al modello precedente
Recensione Ipad Pro 11" (3a generazione) 2020

Dopo qualche mese, noi di Risparmia Online, siamo pronti per portarvi la recensione dell’ iPad Pro 11″ da 256Gb in versione Argento, che di nuovo, rispetto al modello precedente, ha veramente poco.

CONFEZIONE

Confezione iPad pro 11 recensione

All’interno della confezione troviamo:

  • iPad Pro
  • cavo USB-C/USB-C
  • l’alimentatore da muro da 18W

DESCRIZIONE

Retro Ipad Pro 11″ (3a generazione) 2020

Lo stile rispecchia esattamente la versione precedente, bordi piatti e arrotondati. L’ipad è presente in 2 varianti argento (quella in foto) e grigio siderale. Anche in questo iPad, c’è la grande assenza del touch Id, a favore del Face Id con l’autenticazione biometrica 3d.

Sui bordi superiori troviamo i classici pulsanti per sospenzione/attivazione dello schermo, proprio accanto ai due altoparlati.
Sul lato destro troviamo i tasti per il volume, il connettore magnetico per poter abbinare e ricaricare l’Apple pencil.
Nella parte inferiore troviamo altri due altoparlanti ed in mezzo a questi la porta USB Type-C 3.1, che può essere sfruttata per diverse cose: ricaricare il dispositivo, collegare accessori come un Hub oppure collegarlo ad un display esterno.

DISPLAY

Display iPad Pro 11" (3a generazione) 2020

Ottimo schermo edge-to-edge Liquid retina IPS con buonissimi colori sempre fedeli alla realtà e grazie alla sua ottima luminosità è possibile lavorarci anche sotto la luce diretta del sole.
Il punto di forza sono il true tone ed il refresh rate. E’ presente un refresh rate a 120 Hz. Il True Tone regola il bilanciamento del bianco in base a quanta luce è presente.

PROCESSORE

L’iPad Pro 2020 è dotato di un processore Apple A12Z Bionic (nuovo rispetto al A12X dei modelli del 2018) e una scheda grafica ad 8-core, supportato da 6 GB di RAM (rispetto ai 4GB dei modelli 2018). La memoria come tutti i device Apple, NON è espandibile, ed è disponibile in diversi tagli: 128, 256, 512 GB e 1 TB.

FOTOCAMERA

Fotocamera principale

L’iPad possiede 3 telecamere, 1 frontale da 7 megapixel f/2.2 che viene sfruttata per lo sblocco dello schermo, Face ID, e 2 posteriori. Posteriormente troviamo la fotocamera principale da 12 megapixel f/1.8 ed una grandangolare da 10 megapixel f/2.4. Inoltre è presente, sempre sul retro, il sensore di profondità ToF LiDar( Light Detection and Ranging) che permette di fare una scansione tridimensionale dell’ambiente circostante.

Come nei modelli precedenti vi è l’assenza dello stabilizzatore ottico dell’immagine.

BATTERIA

E’ presente all’interno del device una batteria da 8720 mah, che supporta la ricarica rapida a 18W, e consente di far durare il device con schermo attivo per circa 7 ore (ovviamente dipende dall’uso che uno ne fa).

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Crediamo che, quando si debba comprare un tablet, bisogna affidarsi ad Apple perché riesce a tirar fuori dei device reattivi, fluidi e molto prestazionali anche a lungo termine. Inoltre questo device non è solo un tablet, ma riesce anche a sostituire un computer. Però se come noi, per esempio, avete l’esigenza di programmare, l’iPad non può, ancora, sostituire completamente un laptop.

Inoltre, l’iPad permette anche di prendere appunti a lezione/convegni/webinar, in modo anche migliore rispetto al classico foglio e penna, grazie all’Apple Pencil di 2a generazione e ad un applicazione “GoodNotes 5”, che permette di avere a disposizione diversi strumenti utili.
Non necessariamente bisogna prendere questo iPad per poter prendere appunti, anche l‘iPad normale e l’iPad air integrano l‘Apple Pencil e la differenze tra i tre, su questo aspetto, è minima. L’unica cosa è che , a volte, mentre si scrive (sull’iPad normale) si clicca il tasto home involontariamente.

Abbiamo avuto sottomano anche l’iPad pro di vecchia generazione e possiamo dirvi che tralasciando il nuovo processore, i 2 gb di ram in più ed il comparto fotografico, non cambia pressoché nulla, anche il design rimane tale e quale. Quindi se possedete l’ipad pro 2018, potete tranquillamente tenervi quel device.

Certo questo modello è caro, ma ovviamente non è un tablet da utilizzare “solo” per vedere dei video su Youtube o le serie ed i film su Netflix, è molto molto di più…

CONCLUSIONI

In conclusione, se dovete farne un uso normale, cioè: prendere appunti, usare office, navigare su internet, vedere video e prendere appunti, allora vi consigliamo di prendere il suo fratello minore, ovvero l’iPad Air che costa anche 230€, circa, in meno del Pro ed integra anche questo l’Apple Pencil di 2a generazione.

Se invece, siete dei professionisti o delle persone “creative” che lo sfruttano per editare/montare video, disegnare, ecc… allora è il tablet che fa per voi.

L’iPad pro lo potete trovare in vendita su Amazon a 899€ circa (il prezzo potrebbe variare), ma a volte lo si può trovare anche a 799€. (noi l’abbiamo preso ad Ottobre a questo prezzo).
Ovviamente la penna non è inclusa ed ha un costo di circa 135€.

Quindi, vi consigliamo di leggere la guida su “Come risparmiare su Amazon” e di seguirci su Telegram dove segnaliamo di continuo offerte di ogni tipo, compreso le offerte dell’iPad.

Speriamo che questa recensione, dell’iPad pro 11, vi sia stata d’aiuto nella scelta per il vostro prossimo tablet.

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.