Recensione convertitore Earmen Sparrow

0 0

Earmen Sparrow

199,00€
8.4

Qualità/Prezzo

9.0/10

Qualità audio

8.5/10

Design

8.5/10

Versatilità

7.5/10

Pro

  • Compattezza
  • Qualità-prezzo

Contro

  • Poco versatile

Introduzione


Oggi noi di Risparmia Online vogliamo presentarvi un altro prodotto molto valido e tascabile per sostituire l’audio del proprio smartphone. Parleremo del DAC, amp e preamp Earmen Sparrow

Unboxing

Confezionamento molto basilare ma efficace fornendoci ciò che serve per il suo funzionamento. Sarebbe stato sicuramente un di più l’aggiunta di un cavo type-C a type-C per poterlo collegare direttamente allo smartphone android. In dotazione infatti troviamo il tradizionale cavo USB per il PC e il cavo lightning per i dispositivi IOS

Design

Tutta la componentistica è racchiusa in un piccolo case da 42 x 22 x 8 mm (LxWxH). Di materiale qualitativamente buono, consente di avere sulle superfici più ampie, un pannello in vetro, circondato da una band in alluminio. Elemento il design il logo del brand retroilluminato che durante l’ascolto di PCM,DXD e DSD, si illumina di verde, in bianco quando connesso al dispositivo; in magenta con i file MQA ed in rosso quando non è connesso, il tutto messo in evidenza dalla presenza del pannello in vetro. Sul retro troviamo le compatibilità con i formati audio: logo MQA e hi-res audio. Buone le connessioni, tutte ben fissate senza la produzione di alcun gioco. È molto difficile trovare un prodotto così compatto, ben costruito, nella sua fascia di prezzo.

Caratteristiche tecniche

L’Earmen Sparrow utilizza un chip consolidato nel campo audio e ben apprezzato da chi vuol godere della musica senza svenarsi in prodotti molto costosi. Parliamo del Sabre ES9281PRO con un rapporto di segnale-rumore di 122 dB e un valore di distorsione armonica totale + rumore che si attesta sui -112dB. Possiede come molti prodotti entrambe le uscite da 3.5mm e da 2.5mm. In questi casi, avere la possibilità di usufruire di un’uscita bilanciata aiuta molto, soprattutto se utilizzata con delle IEM (in-ear monitor) adatte soprattutto alla portabilità, senza rinunciare comunque alla qualità sonora.
Parlando di potenza però, capiamo che non conviene utilizzare questo prodotto con cuffie ad alta impedenza, in quanto con 32 Ohm offre 110mW mentre con 150 Ohm ne offre solo 100mW.
Per quanto concerne i formati audio compatibili, possiamo dirvi che non pecca affatto in questo campo, soprattutto perché supporta nativamente il formato MQA, lasciato intuire anche dalla dicitura sul prodotto stesso che ne attesta la certificazione. Oltre a questo citiamo anche il semplice PCM a 384kHz, il DSD a 64/128 DoP ed il DXD a 384/352.8kHz.

Considerazioni

Nonostante le dimensioni, l’Earmen Sparrow riesce ad offrire comunque ottima stabilità durante l’ascolto, soprattutto in termini di rumore, praticamente assente, anche con IEM più difficili da pilotare. Testate anche con cuffie magneto planari per poterne testare i limiti ed essi si possono attestare solo in termini di volume, che in alcuni casi dimostra di essere insufficiente ma in altri, con le IEM soprattutto, notevoli in altezza.
Parlando di qualità audio in sè, possiamo affermare che i bassi son ben presenti, non offre un ascolto puramente neutro ma dà una sensazione di enfasi sui bassi che può risultare piacevole. Stranamente un dongle così piccolo riesce ad offrire del carattere, però il brand ha voluto offrirlo ad un prodotto di punta nel settore dongle portatili. Per quanto riguarda l’equalizzazione generale, non si spinge verso alcun valore, infatti andando ad agire manualmente, si può intervenire fino a 5dB in più senza rovinare la qualità propria del dongle. Per quanto riguarda la gamma media, soprattutto sulle voci, esse vengono messe in risalto, quasi “in avanti”, facendoci piacere molto su qualsiasi brano. Il suono così diventa delicato e morbido, che in movimento, quando si è fuori, può essere piacevole anche sui brani più rumorosi, potendo distinguere propriamente i singoli strumenti e le voci. Più si sale in altezza, più diventa morbido ed è proprio questo che mi piace di questo prodotto. Sugli alti infatti risulta raffinato, offrendo una chiarezza che tutti gli altri DAC portatili di queste dimensioni non riescono ad offrire.

Conclusioni

Si tratta di un prodotto che difficilmente non piace, soprattutto adatto ai neofiti, per “farsi un pò le orecchie” con un audio pulito, bilanciato e soprattutto chiaro. Per chi invece è già esperto, bisogna capirne quali siano i gusti. Se si desidera decisione e spinta aggressiva verso l’alto, lo Sparrow non fa per voi. Se vi serve equilibrio o si vuole prendere un dac da collegare al proprio impianto mantenendo la qualità e potenziandolo ulteriormente con un amp esterno, questo è esattamente ciò che cercate. Anche perché basta separarlo dalla scrivania ed esso diventa portatile, anzi, direi uno dei più portatili in assoluto.

Vi lascio il link al distributore ufficiale di questo brand in Italia, sicuramente la fonte più sicura e veloce in termini di garanzia dal quale acquistare https://bit.ly/3Dnh8Yy

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.