LG OLED B1 2021 – Recensione

LG OLED B1 2021

1599€
8.6

Design

8.5/10

Qualità immagine

9.5/10

Audio

7.5/10

Funzionalità smart

9.0/10

Pro

  • Neri perfetti
  • Refresh Rate 120Hz variabile
  • Compatibilità Airplay

Contro

  • Audio non eccezionale
LG OLED B1 2021 - Recensione

La serie B1, dei televisori LG Oled, si posiziona su un livello superiore della serie A1, si avvicina molto alla C1 e va a sostituire i precedenti BX. Il pannello dei televisori sono Ultra HD nei tagli da 55″65″ e 77″.

Contenuto confezione

  • Televisore LG OLED B1;
  • Telecomando Magic Remote;
  • 2x AA batterie;
  • Manuali d’uso.

Design

Il design con cornici sottilissime (mezzo centimetro appena) e dallo schermo ultra sottile se visto di lato, rendono questa TV semplice ma estremamente elegante. A reggere lo schermo, a differenza del modello C1 che presenta un piedistallo largo in metallo, c’è un piedistallo realizzato in solida plastica.

Il profilo del televisore è tra i più sottili in quanto nella parte bassa, contenente l’elettronica, misura 4,8cm, tutta la metà superiore è invece una sottile lastra spessa 4 mm.

Il retro si presenta con tutto il necessario e nella parte bassa a destra sono presenti, lateralmente gli ingressi tra cui le 4 porte hdmi, di cui 2 in versione 2.1, 1 porta USB, 2 HDMI di cui 1 ARC (che permette il collegamento con con impianti audio in altissima qualità), un cavo lan, l’ingresso audio ottico, un uscita jack 3,5mm e l’ingresso per l’antenna.

Caratteristiche LG Oled B1

Il televisore possiede un pannello OLED, che spegne fisicamente i singoli pixel, generando dei neri profondi senza alcuna retroilluminazione a rovinare il contrasto, infatti si parla di contrasto infinito (cosa che non accade sui pannelli LCD / LED come QLED, NanoCell, ecc.). Il televisore supporta a pieno i profili d’immagine HDR, HDR10 Pro e HLG.

L’uniformità del pannello è ottima, ma non stupisce dato che le schermate medie sono gestite sempre bene dalla tecnologia oled, niente angolini più scuri, il che lo rende perfetto per la visione di contenuti sportivi dove sono presenti ampie zone uniformi e inquadrature veloci.

L’angolo di visione è praticamente perfetto, i colori non variano neanche da angolazioni improponibili, pertanto è uno schermo adatto ad ambienti grandi con svariate postazioni di visione, anche la gestione dei riflessi rimane di ottima qualità, lo schermo ha una finitura di tipo lucido, ma le fonti di luce riflesse vengono ben attenuate il che lo rende abbastanza adatto anche ad ambienti molto illuminati.

Presente anche il Filmmaker mode per avere una visione più simile a quella concepita in origine dal regista, mentre per quanto riguarda i contenuti HDR, proprio come tutta la gamma di oled LG supporta la versione con metadati dinamici Dolby Vision, in particolare si spinge anche oltre con Dolby Vision IQ.

Audio

Il televisore è dotato di un sistema 2.2 canali da 40W. Come in tutti i televisori, il principale problema è dovuto ai bassi di “poca presenza”.

Abbiamo apprezzato molto la funzione BLuetooth Surround Ready che permette il collegamento di 2 casse sorround e sfruttando le casse della tv per i fronta

Inoltre tramite l’HDMI ARC è possibile sfruttare il pieno potenziale dell’audio esterno tramite i Codec del Dolby Digital e del Dolby Atmos.

Gaming

appassionati di gaming saranno contenti di sapere che questo modello supporta le tecnologie Nvidia G-SYNC AMD FreeSync Premium, nonchè l’ottimizzazione per XBOX Series X.

Ciliegina sulla torta, il supporto ad HDMI 2.1!

Interfaccia webOS 6.1 e funzioni smart Lg Oled B1

TV LG OLED, QNED Mini LED e NanoCell UHD della gamma 2021 saranno dotati della Smart TV basata su webOS 6.0.

La nuova versione di webOS è accompagnata dal telecomando Magic Remote (con puntatore) rinnovato. I cambiamenti apportati coinvolgono il design e controlli semplificati quando si utilizza il riconoscimento vocale tramite ThinQ AIAlexa e Google Assistant. Per attivare gli assistenti è sufficiente premere il rispettivi pulsanti. Altri tasti sono stati dedicati all’accesso diretto per i servizi di NetflixPrime VideoDisney+ e LG Channels. Il telecomando è anche provvisto di NFC per la funzione Magic Tap: toccando uno smartphone con NFC si attiva la condivisione dei contenuti verso il TV e viceversa (l’invio di foto o video da smartphone non impedisce di utilizzare altre applicazioni nel mentre).

webOS 6.0 introduce anche Magic Explorer, una versione aggiornata di Magic Link che serve per ottenere informazioni su quanto mostrato a schermo. Si possono richiedere informazioni su attori, luoghi e altri ambiti di interesse relativi a film e show televisivi. Con modalità analoghe è possibile anche acquistare prodotti che appaiono su canali selezionati. Magic Explorer si può attivare tramite comandi vocali ed è disponibile anche su alcuni servici di LG TV tra cui Live TV, Gallery, Impostazioni e Guida Tv. Il colore del cursore segnala quando la funzione dispone di informazioni da condividere.

Una chicca che non è presente in tutti i televisori è l’integrazione con gi assistenti vocali integrati Google Assistant e Alexa, infatti sul telecomando si trovano 2 tasti dedicati per poterli attivare. Inoltre è possibile poter condividere lo schermo del proprio dispositivo Apple o Android

Caratteristiche Tecniche

Molto ricca la connettività offerta da questo televisore.

  • 4 ingressi HDMI 120Hz (di cui uno con supporto eARC) distribuiti come: 2 x HDMI 2.1 + 2 x HDMI 2.0.
  • 3 ingressi USB
  • Ingresso DTV DVB-T2
  • Ingresso Satellitare DVB-S2
  • Digital Audio OUT
  • Ethernet 1 Gbps
  • Connettività Wi-Fi e Bluetooth (fino a 2 dispositivi in contemporanea)
  • Input Lag (mod.game HDR 60hz)10 ms
  • Input Lag (mod.game HDR 120hz): 5 ms
  • Tempo di risposta medio del pannello: 0,2 ms
  • Input Lag (mod.game VRR): 13,5 ms
  • versione HDMI: Hdmi 2.1
  • Numero di porte HDMI: 4 (2 in versione 2.1)
  • Supporta giochi 4K / 120hz: Si
  • Supporta giochi 4K / 120hz /
  • Dolby Vision: Si
  • Variable Refresh Rate: Si
  • Pannello10 bit – 120HzHDR supportato
  • HDR10, DOLBY VISION, HLGRESA IMMAGINE
  • Contrasto: infinito
  • Luminosità HDR(media reale): : 490 nits
  • Spazio colore DCI P3: 97%
  • Spazio colore Rec 2020: 72%
  • Volume colore DCI P3: 87,5%
  • Volume colore Rec 2020: 67%
  • HDMI VRR Certificato Freesync Certificato G-sync
  • Auto Low Latency Mode (ALLM): SiHGiG: Si
  • SMART-TVSmart TV OS: WebOS 6.0
  • Assistenti vocali: Google AssistantAlexaProprietario
  • Streaming contenuti:App proprietariaAirPlay 2HomeKit
  • Connettività: Bluetooth 5 , Wi-Fi 5 (802.11ac)
  • Codifica MPEG4 : Si
  • Codifica VP9 : Si
  • CODIFICHENuovo dig.terrestre(DVB-T2) e Cod.HEVC : Si
  • Codifica AV1 : Si
  • Codifica VVC : No
  • AUDIOSpeakers: sistema 2.2 – 40W
  • Audio Passthrough: ARCeARC5.1 Dolby Digital su ARC5.1 Dolby Digital su Ottica

Considerazioni finali

E’ da diversi mesi che abbiamo il televisore LG Oled B1 da 65″ e ci stiamo trovando davvero molto bene. La qualità delle immagini, soprattutto con i contenuti 4k HDR è ineguagliabile, neri perfetti, fluidità delle immagini superlativa, veramente un ottimo televisore.

Per chi come noi ha la passione per il gaming, il televisore è ideale per i giochi in quanto ha il supporto VRR, ingressi HDMI 2.1 e un tempo di risposta veramente molto basso.

Certo il televisore non costa poco, il costo si aggira sui 1599€ però per la tecnologia che integra, per la qualità delle immagini e le funzionalità gaming crediamo sia il miglior televisore in rapporto alla qualità-prezzo al momento disponibile sul mercato.

RisparmiaOnline

Risparmia Online nasce con l’idea di segnalare in tempo reale le migliori offerte, sconti ed i codici sconto presenti sia sul web sia nei negozi fisici.